L’opera rappresenta un agricoltore che regge un forcone insieme a sua figlia, davanti a una casa di legno in stile architettonico cosiddetto Carpenter Gothic o Rural Gothic.

La ragazza è la sorella di Wood, l’uomo raffigurato il suo dentista, l’edificio una casa che egli notò in un suo viaggio nell’Iowa.

I modelli posarono separatamente e non sostarono mai di fronte alla casa. Gli stessi vennero sistemati in un modo che ricorda i primordi della ritrattistica americana.

L’Autore voleva descrivere la dignità dei valori morali della classe media dell’America rurale del Midwest, ma forse anche una velata insofferenza, che trapela dallo sguardo dei protagonisti, verso quello stile di vita modesto e severo.

Evidenti sono gli influssi della pittura fiamminga e del Rinascimento tedesco.

“American Gothic” è una delle immagini più familiari dell’arte americana nel XX secolo ed una delle più riprodotte e parodiate.

Viene più volte citato anche nel The Rocky Horror Picture Show”: all’uscita dalla chiesa dopo il matrimonio all’inizio del film, con Magenta e Riff Raff che impersonano le due figure del dipinto e appeso a una parete nel castello.