Uno dei temi preferiti da Goya era la stupidità e la vanità dell’aristocrazia. In questa stampa un mulo mostra con fierezza il proprio albero genealogico.

Le stampe autografe di Goya sono un capriccio di genere, scherzoso e picaresco, ma amaro e pungente nel rappresentare errori e umane debolezze.