*
Sebbene possa apparire una notazione venale, Mark Rothko è uno degli artisti più quotati al mondo.
Basti considerare che nel 2014 “No. 6 (Violet, Green and Red)” superò tutti i record, venendo acquistata per oltre 180 milioni di dollari.
L’arte moderna è sempre complessa da comprendere.
Una chiave di lettura della sua Opera ce l’ha fornisce lo stesso Autore:
“Io non sono un astrattista… Non sono interessato alla relazione del colore o della forma o di qualsiasi altra cosa… Sono soltanto interessato all’espressione delle emozioni umane di base – tragedia, estasi, il fato e così via – e il fatto che molte persone crollino e scoppino in lacrime quando si confrontano con i miei dipinti rivela che comunico quelle emozioni umane basilari… Le persone che piangono davanti ai miei dipinti provano la stessa esperienza religiosa che provo io quando li ho dipinti. E se voi, come dite, siete mossi soltanto dalle relazioni fra i colori, allora avete perso il punto di vista!”