reintegra

Termine di decadenza per l’impugnazione del trasferimento del lavoratore

2022-01-21T20:25:07+01:0024 Ago 2021|

- Agosto 2021 - a cura di Filippo Capurro - Corte d’Appello di Roma 03/02/2021 n. 1659 Pres. Brancaccio Rel. Casciaro Non è soggetta alla decadenza nel termine di cui all’art. 32 comma 3, lett. c) L. 183/2010, l’impugnazione del trasferimento, quando quest’ultimo configuri un mero espediente del datore di lavoro per aggirare l’ordine di [...]

La ritorsione e l’indagine “ambientale” delle condotte datoriali: non più una frontiera ma un fertile luogo di colonizzazione

2020-12-21T03:50:47+01:0016 Ott 2020|

'- a cura di Filippo Capurro - Ottobre 2020 - Segnalo due recenti pronunce di interesse in materia di licenziamento ritorsivo. (1) Ritorsione e licenziamento L'incidenza della ritorsione sugli atti datoriale è uno dei terreni di indagine che ritengo oggi di maggiore interesse nel campo del Diritto del Lavoro, non solo per la tutela che [...]

Come incidono il contratto collettivo e il codice disciplinare sulle sanzioni in materia di licenziamento

2020-12-21T03:30:36+01:0022 Ago 2019|

– a cura di Filippo Capurro – Agosto 2019 –  (1) Oggi richiamo alcune importanti pronunce relative alla rilevanza del contratto collettivo e del codice disciplinare nell’ambito del licenziamento per motivi soggettivi. Con riguardo ai datori di lavoro che occupano oltre quindici dipendenti, due norme hanno rilievo ai fini di queste riflessioni. L’art. 18, comma 4, [...]

Torna in cima